Il Blog di Luca C.

La Granda in mezzo al pane

Posted on: 16 luglio 2011

Per festeggiare il nostro 26° mese di amore (con qualche giorno di anticipo) abbiamo optato per un locale aperto da poco a Torino. Si tratta dell’agri-hamburgeria La Granda sito in piazza Solferino 16/a. Si può dire che il ristorante fa concorrenza al McBun anch’esso aperto nello stesso periodo del suddetto. Del McBun ve ne ho già parlato qualche “post” fa, descrivendolo come un’ottima alternativa al McDonald. Dopo alcuni anni il McBun può contare due siti: uno a Rivoli e uno a Torino. La Granda, che proviene da Eataly, è anch’essa un altro ottimo rimedio per evitare la catena di ristorazione statunitense. Le carni sono italiane, forse esclusivamente piemontesi. Il locale si presenta diversamente rispetto al McBun: sembra di entrare in un pub più che in un’hamburgeria in stile americano. La Granda è composto da due piani di cui uno interrato e d’estate c’è un piccolissimo dehors. Il servizio è come quello del McBun: prenoti, paghi, ti viene rilasciato un cicalino che ti avverte quando andare a prendere il tuo ordine. Rispetto al McBun c’è meno gente, forse perché era martedì sera, e i nostri ordini erano pronti in pochi minuti. Abbiamo preso due menù completi di 1 hamburger (con relative salse), 1 porzione di patatine fritte e 1 bibita analcolica; il tutto per un totale di €10,00 a persona. Al palato il panino sembra essere più curato nella cottura e nei sapori. Il pane utilizzato non è la rosetta come quella del McBun, ma il classico pane da hamburger con sopra i semi di sesamo. Anche a La Granda si ha la possibilità di scegliere tra diversi tipi di panini, piatti e menù. I costi sono più o meno quelli del McBun, sicuramente più cari rispetto al McDonald, ma ne vale la pena. La catena di ristorazione più famosa del mondo adesso deve fare i conti con due altri concorrenti tutti italiani, tutti piemontesi, tutti torinesi, tutti molto apprezzati. Tra tante brutture in Italia, almeno c’è qualcosa di cui andare fieri!

Per info:

http://www.lagrandainmezzoalpane.it/

Annunci

4 Risposte to "La Granda in mezzo al pane"

“”Le carni sono italiane, forse esclusivamente piemontesi.””
Altrochè piemontesi, e pure presidio Slow Food.
http://www.associazionelagranda.it/

Ciao

Ok! Messaggio arrivato! Me lo merito un hamburgerone-one-one aggratis? Ciaooo!

Te lo meriti, te lo meriti… fatti riconoscere. Ciao e grazie
La Granda

Guardate che io vi prendo sul serio! Se ripasso da voi mi farò riconoscere! Grazie a voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 154 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 63,450 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: