Il Blog di Luca C.

Vai con un po’ di Rock’n’Roll (1° lezione)

Posted on: 21 ottobre 2011

Esattamente un anno fa facemmo una lezione prova di tango vicino a casa nostra, ma a causa di mancanza di persone che partecipassero alle ore 22.00, il corso fu spostato in un’altra sede a noi sconveniente, così lasciammo correre i mesi in attesa di qualcosa di più propizio. Inoltre, ad Elena il tango non garbava più di tanto e anche se si tratta di un ballo passionale la prima cosa che deve piacere è ovviamente la musica. Decidemmo di evitare i balli caraibici perché non ne posso più di salsa e bachata. Optammo per un corso di boogie-woogie e rock’n’roll, ma le scuole che propongono queste danze sono rare. Passò tutto il 2010 e gran parte del 2011 e finalmente a ottobre un’e-mail del Cus Torino mi ha avvisato che sarebbero iniziate le prove e i corsi di ballo tra cui il rock’n’roll. Non abbiamo aspettato altro che fare la lezione prova che si è tenuta all’interno della grande palestra della sede di via Braccini e a cui hanno assistito molte persone. Al termine della prova eravamo esausti e sudatissimi; non avrei mai pensato a 35 anni di non riuscire a stare dietro una canzone rock’n’roll per cinque minuti di seguito. Anche se mi sono un po’ impigrito, ho sempre cercato di mantere il fisico facendo nuoto (che quest’anno sostituirò con la sala pesi) oppure facendo corse d’estate, ma seguire i passi veloci di boogie boogie e rock’n’roll è più faticoso dei balli caraibici; sicuramente è più entusiasmante. Abbiamo così deciso di iscriverci subito per non perdere l’occasione perché i corsi sono a numero chiuso. Ieri abbiamo partecipato alla prima lezione e per fortuna la palestra era fresca grazie all’aria condizionata. Il bravo e paziente istruttore ci ha accompagnato gradualmente nell’eseguire i primi passi di rock’n’roll (diversi da quelli del boogie-woogie), all’inizio molto accentuati e ridicoli per farci seguire il ritmo, come se si trattase di una marcia militare. In seguito questi movimenti dovranno essere più snelli, più veloci, con l’aggiunta dei “calci” e per di più svolti in coppia. Per darvi un’idea vi spiego come si fa il movimento che deve eseguire l’uomo. Innanzitutto il tempo è scandito in questo modo: 1, 2, 3, 4, 5, 6 e si parte con la gamba sinistra. Le gambe sono leggermente divaricate e i piedi paralleli lungo una linea immaginaria. Si alza la gamba sinistra con il ginocchio verso l’alto due volte sul posto (1 e 2), poi si passa alla gamba destra che anch’essa si alza con il ginocchio verso l’alto una volta (3) e una seconda volta, ma questa volta il piede destro indietreggia (4). La punta del piede destro deve stare all’altezza del tallone del piede sinistro. Adesso il piede sinitro indietreggia all’altezza del piede destro (5) e poi il piede destro avanza di un passo in avanti, in pratica dov’era prima (6). Il destro avanza anch’esso dov’era prima (1) ricominciando da capo. Vi ricordo che bisogna sempre alzare un po’ le gambe perché poi vi si dovrà aggiungere il “calcio” o meglio lo slancio delle gambe e che i passi non devono essere troppo ampi altrimenti sorgono problemi di stabilità soprattutto quando si balla in coppia. Inoltre, per iniziare ad ammorbidire e velocizzare i movimenti appoggiate a terra sempre le punte dei piedi e mai  tutta la pianta dei piedi. Quando si è in coppia l’uomo deve muovere le gambe all’esterno per evitare di calciare la compagna. D’altro canto anche la donna deve stare molto attenta a come muove le gambe per ovvi motivi. Infine, la donna dovrà fare i movimenti speculari all’uomo, come se fosse davanti ad uno specchio. Questo è tutto, anche se in verità abbiamo già fatto il giro con il cambio posto (quello che vedrete nel video, anche se i passi sono stati ancor più semplificati) e aggiunto l’accenno di spinta che l’uomo dà alla donna per farla girare su stessa. Per adesso penso che sia già tanto quello che ho scritto. Alla prossima lezione!

Per info:

http://www.custorino.it/danza/

http://www.custorino.it/

 

Annunci

2 Risposte to "Vai con un po’ di Rock’n’Roll (1° lezione)"

Non trovo su youtube le parti successive di questo bel video, per caso i dvd sono in vendita dove stai facendo il corso o sai dirmi dove trovarli? Grazie

Il video l’ho trovato su Youtube e dove frequento il corso non hanno in vendita nessun dvd. Mi dispiace!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 66,123 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: