Il Blog di Luca C.

Bistekkone!!!

Posted on: 1 aprile 2014

Due clienti della "Bistekka"

Due clienti della “Bistekka”

Avendo avuto una settimana di ferie con la mia consorte ci siamo organizzati per poter svolgere alcune attività ludo-gastro-culturali da soli e con amici. Ci eravamo preposti di mangiare con i due “cugini” e rispettive compagne alla Bistekka di Lombardore, ma per colpa del cugino primo che ha voluto spargere la voce a tutti gli altri “cugini” con conseguenti problemi di organizzazione per poter accontentare tutti è saltato tutto o meglio è saltato l’incontro con loro perché noi alla fine ci siamo andati lo stesso alla Bistekka, ma con due dei nostri migliori amici. E ci siamo andati di mercoledì perché noi, avendo programmato tutti i giorni della nostra settimana di vacanza, preferivamo quel giorno in quanto il menù proposto è la classica grigliata mista. E’ ovvio che anche durante gli altri giorni è possibile ordinare la grigliata mista, ma penso che sia più costosa rispetto al mercoledì sera. Insomma, la Bistekka di Lombardore è una classica macelleria che si trova sulla SS460 sul bivio per Lombardore e San Benigno, ma nella quale, sia a pranzo e soprattutto a cena, è possibile mangiare. Il locale dispone di sala con tavoli e panche di legno e griglieria. Ho conosciuto questo locale grazie al cugino. Ritornando al menù, appunto, è possibile ordinare al banco il pezzo di carne che si vuole mangiare, che viene pesata, si paga e te lo grigliano. Oppure ordini il menù del giorno, che secondo me è più conveniente. Il tutto è accompagnato da abbondanti porzioni di patatine fritte o per chi avesse lo stomaco più delicato da insalata. Come ho scritto, durante la settimana il menù cambia e vengono proposti simpaticamente i piatti del giorno: il martedì c’è la serata Altrimenti ci arrabbiamo, il venerdì La grigliata vitellona, il sabato La grigliata maialona; il mercoledì La grigliata classica, ma il giovedì (giorno in cui sono andati tutti i “cugini”) c’è L’open grill costine e alette a volontà finché dici basta. E per questo che abbiamo preferito andarci il mercoledì. La Bistekka è forse una delle prime griglierie che ho visto in provincia di Torino: adesso sembra che ci sia la moda e te le propongono in centro città in luoghi in e fighettini, ma la Bistekka è quella “originale” e più grezza (nel senso buono della parola), cioè alla “Bud Spencer e Terence Hill” ovvero “abbasta” che mangi a volontà! Il menù non è carissimo, sono escluse però le bevande e altri extra come il caffé o il sorbetto, ma non importa perché noi con soli 13 euri a testa abbiamo mangiato un’ottima e abbondante grigliata, con contorno di patatine, una bottiglia d’acqua e un sorbetto. Neppure quando vai a mangiare una pizza spendi così poco. Inoltre, il locale offre la possibilità di scegliera tra una decina di vini e anche birre. Il gestore Alessio (se non sbaglio), simpaticamente tamarro, ci avrebbe offerto anche il limoncello, anche quello a volontà, però abbiamo rifiutato; il nostro stomaco non riusciva a mandare giù niente altro. Come nei fast food i clienti si devono apparecchiare e sparecchiare il tavolo con la tovaglietta di carta, le posate di plastica. Il coltello di acciaio ben seghettato viene concesso solo a chi mangia la mega bisteccona alla fiorentina. Tutto viene servito in piatti o vassoi di plastica. E’ per questo che ho scritto che non bisogna aspettarsi un locale di ristoro come gli altri. Gli addetti ai lavori hanno deciso di far prenotare i tavoli seguendo due turni a causa della notevole affluenza di clienti: alle 19.30 e alle 21.00. Essendo un locale molto frequentato abbiamo dovuto aspettare più di mezz’ora per poter iniziare a mangiare. La rabbia che stava salendo per l’attesa si è esaurita quando sono arrivate le portate e quando ci siamo resi conto dell’abbondanza che ci è stata servita sul piatto, però devo dire che una tavolata di persone con un atteggiamento un po’ troppo truzzo per l’età che avevano erano servite in continuazione e soprattutto in breve tempo perché erano amiche del gestore. Quest’ultimo aspetto e la lunga attesa per mangiare sono gli unici nei che ho riscontrato e ritengo che, per come è gestito il locale, è meglio evitare di andarci quando si è in una comitiva molto numerosa (è meglio essere in meno dieci persone). Comunque alla fine abbiamo trascorso una serata all’insegna dell’allegria e soprattutto della carne! …E se non mangi tutto, puoi portare a casa quello che non mangi.

Per info: http://www.bistekka.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 182 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 66,100 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: