Il Blog di Luca C.

Persone fluttuanti

Posted on: 27 maggio 2015

[…] si estende un senso di isolamento e di precarietà individuale che dà un senso a gesti autodistruttivi, da quello del pilota tedesco che per suicidarsi porta alla morte 149 persone, all’improvvisato immobiliarista italiano che ne uccide tre nel Palazzo di giustizia a Milano.

[…]

Dopo gli omicidi di Milano, Adolfo Ceretti, docente universitario, criminologo, aveva detto: “La sofferenza urbana non si manifesta solo in patologie psichiatriche vere e proprie. La città si è riempita di persone fluttuanti che si muovono come monadi totalmente incapaci di gestirsi, per le quali se salta il piccolo progetto individuale salta il mondo!. Analisi impeccabile, […] non riguarda solo le città, ma l’intero spazio del capitalismo globalizzato delle multinazionali. […] qualche giorno dopo di licenziamenti ne ha preannunciati 1.350 la Whirlpool, multinazionale che aveva rilevato la Indesit della famiglia Merloni. Collegare fenomeni apparentemente senza rapporto è stato il grande merito della cultura occidentale. Proviamoci: il capitalismo globalizzato delle multinazionali genera una perdurante crisi economica che mette in difficoltà la democrazia rappresentativa e i suoi partiti, già occasione di impegno collettivo, generando insicurezza che le personalità fluttuanti non sanno gestire. Donatini compie un piccolo gesto assurdo e ignorato di quella lotta di classe che nessuno più gestisce […] Altri vogliono compiere un gesto clamoroso, perché non salti “il piccolo progetto individuale”, ma almeno un pezzo del mondo che li spaventa, come hanno fatto l’improvvisatore italiano e il pilota tedesco. E quest’ultimo, come hanno detto i media, ha portato a rischio di bancarotta la multinazionale Lufthansa, che aveva già perso 720 milioni di euro nell’ultimo bilancio e che ora teme di essere travolta da multinazionali extraeuropee, vettori cinesi, turchi e degli emirati. Si pensi a Nokia inghiottita da Microsoft.

(Giorgio Galli, Le divergenze convergenti, Linus n°600, maggio 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 154 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 63,408 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: