Il Blog di Luca C.

Al museo ferroviario di Savigliano

Posted on: 7 luglio 2016

E dopo due settimane di assenza mi rimetto a scrivere qualcosina di nuovo, ovvero di una gita che abbiamo fatto il mese scorso al museo ferroviario di Savigliano in provincia di Cuneo. Era molto tempo che avevamo in mente di andare a visitarlo e cogliendo una delle poche giornate soleggiate ci siamo recati con gli amici. Si può pensare che sia in pieno centro del paese o magari in una zona industriale e, invece, lo si trova tra villette a schiera di nuova generazione proprio in mezzo ad un bivio ferroviario importante: due binari tirano dritti per la Liguria e gli altri due verso la Francia. Esattamente qui nel 1978 è stato istituito il museo ferroviario. Bravissimi volontari si occupano di gestire il museo e, soprattutto, di restaurare vecchie locomotive e vagoni in stato pietoso per renderli come nuovi e, addirittura, poter farli ritornare in servizio per gite turistiche d’altri tempi. Pensate che un vagone “cento-porte” fu utilizzato come pollaio, altri vagoni come magazzini improvvisati per aziende improvvisate. Questi meravigliosi volontari fanno tutto loro con estremo amore per i treni. Ovviamente quando ci sono i fondi o donazioni di privati. C’è ancora tantissimo lavoro da fare. Chi vuole può aiutare (sempre come volontario). Detto questo potrete capire che non tutto il museo è visitabile in quanto non è ancora terminata la sua costruzione. Basta osservare il plastico del progetto e lo capirete voi stessi. Oltre a visitare i treni veri rimarrete a bocca aperta per tre meravigliosi plastici enormi, per un gran numero di modellini esposti, per tante curiosità tecniche e per le divise dei ferrovieri da tutto il mondo e di epoche diverse. La visita è guidata, dura ben due orette che passano velocemente e in maniera divertente grazie alle semplici spiegazioni di uno dei volontari. E’ doveroso fare attenzione, soprattutto ai bambini, nell’area riservata ai veri treni e non oltrepassare il percorso di visita. Secondo me, questo museo dovrebbe essere più valorizzato perché merita tanto. Da questa visita si esce divertiti e avrete imparato nozioni tecniche, storiche e sociali dell’Italia e non solo. Il biglietto è gratis per i possessori di Tessera Musei Torino.
Per info: http://museoferroviariopiemontese.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 154 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 63,563 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: