Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘2009

Come un branco di lupi che scende dagli altipiani ululando o uno sciame di api accanite divoratrici di petali odoranti precipitano roteando come massi da altissimi monti in rovina.

Uno dice: che male c’è a organizzare feste private con delle belle ragazze per allietare primari e servitori dello Stato?

Non ci siamo capiti: e perché mai dovremmo pagare anche gli extra a dei rincoglioniti?

Che cosa possono le leggi dove regna soltanto il denaro? La giustizia non è altro che una pubblica merce…: di cosa vivrebbero ciarlatani e truffatori se non avessero moneta sonante da gettare come ami fra la gente?

La linea orizzontale ci spinge verso la materia, quella verticale verso lo spirito.

Con le palpebre chiuse s’intravede un chiarore che con il tempo, e ci vuole pazienza, si apre allo sguardo interiore: inneres auge, das innere auge.

La linea orizzontale ci spinge verso la materia, quella verticale verso lo spirito.

Ma quando ritorno in me, sulla mia via, a leggere e studiare, ascoltando i grandi del passato… mi basta una sonata di Corelli perché mi meravigli del Creato!

(Franco Battiato, Inneres AugeIl tutto è più della somma delle sue parti, 2009)

Non ce la farà niente e nessuno mai, se soltanto lo vorrai, e lo vorrò, senza nasconderci, senza essere deboli davanti ai brutti scherzi e ai pericoli in cui forse toccherà quasi improvvisamente imbattersi, proprio all’ora servirà che ci arrabbiamo e non permettiamo che nulla possa distruggere quello che abbiamo faticosamente costruito e non cedere perché non so immaginarmi niente più di così di ciò che ho avuto incontrandoti… Lieto di conoscerti.

E il meglio deve ancora arrivare nei doni che la vita ci porterà, il meglio è ancora tutto da fare, sfruttando a fondo ogni opportunità, senza subire il destino, con tanta forza di volontà, senza temere nessuno perché nessuno ci fermerà.

Io ci credo sai, credo alle favole, credo sia possibile. Sta solo a noi renderlo facile; bisogna fregarsene dei luoghi comuni e delle chiacchere di chi in fondo in fondo sa che per quanto si possa resistere prima o dopo finirà; succede sempre e che cosa avremo noi di diverso dagli altri e poi è naturale che i fuochi si spengono e le ceneri restano. Sarà così, forse inspiegabile, ma continua ad ardere il fuoco che avvolge tutti e due: di legno ne ho da vendere.

E il meglio deve ancora arrivare nei doni che la vita ci porterà, il meglio è ancora tutto da fare, sfruttando a fondo ogni opportunità, senza subire il destino, con tanta forza di volontà, senza temere nessuno perché nessuno ci fermerà.

E il meglio deve ancora arrivare nei doni che la vita ci porterà, il meglio è ancora tutto da fare, sfruttando a fondo ogni opportunità, senza subire il destino, con tanta forza di volontà, senza temere nessuno perché noi possiamo farcela!

(Max Pezzali, Il meglio, Time Out, 2009)


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 94 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 91.166 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: