Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘pensiero

Ebbene sì, alla fine ho ceduto in preda allo sconforto, all’ansia, alle tante preoccupazioni che questo momento storico di crisi che stiamo attraversando e ci ha investito un po’ tutti ci costringe a subire. Cosa è giusto, cosa è sbagliato? Si può essere ancora liberi di esprimersi oppure no? Quanto influisce la libertà di pensiero e di espressione su chi potrebbe giudicarti e decidere della tua vita? Cosa potrebbe scatenare un post dal contenuto educato, ma non condiviso? Quanto la rete può essere dannosa? Insomma, tutte domande (e alcune coincidenze) che mi hanno fatto decidere a malincuore di essere un po’ più anonimo. Quindi reset, più nessun riferimento che potrebbe far risalire facilmente alla mia persona anche se gli amici sanno chi sono, anche se i veri informatici sanno come risalire all’origine di tutto. Da lì non si scappa, sarebbe ingenuo pensare che non sia possibile, ma un forte senso di pudore e una preoccupazione un po’ troppo esasperata mi hanno fatto prendere questa decisione da cui non si torna indietro; quindi, niente più “seguaci” (ne avevo ben dieci), statistiche azzerate (avevo raggiunto numerose visite giornaliere). Nell’ultimo periodo, prima di resettare tutto, alcuni miei post sono stati molto seguiti, commentati, discussi, condivisi, sono stati di consiglio a qualche persona e questo mi rende orgoglioso. Ma la voglia di scrivere per me stesso e ogni tanto per gli altri, la libertà di esprimermi mantenendo sempre un tono educato, scherzoso, ironico, a volte serio, ma spero mai offensivo, non mi ha fermato, quindi ricomincio, da zero certo, ricomincio da oggi 12 marzo 2013, ma ricomincio da Il Blog di Luca C.

Due giorni fa ho postato l’avviso che il dominio (si chiama così?) del mio blog sarebbe cambiato entro domenica 24 giugno 2012, ma alla fine ho deciso tenere quello corrente. Il motivo del trasferimento è molto semplice: ci sono momenti della vita, come questo che sto vivendo, in cui ho paura di essermi messo troppo allo scoperto e che alcune persone abbiano il “potere” di trasformare la mia vita in peggio. L’orgoglio di avere un blog che riporta il mio nome è subito svanito: chissà quali persone riconoscono la mia persona su Internet e soprattutto quale idea si fanno di me leggendo i miei post? Forse sarebbe meglio rimanere nell’anonimato il più possibile? Inizialmente ho preso questa strada volendo cambiare improvvisamnete il dominio del mio sito web cancellando tutto il passato (visite, statistiche, persone che mi seguono, ecc.), ma poi ragionandoci un po’ mi sono risposto che non servirebbe a nulla e chi vuole può trovarmi facilmente sui motori di ricerca. In fondo a me piace l’idea di avere un diario virtuale su cui scrivere qualsiasi cosa mi passi per la testa, ovviamente non inserendo faccende troppo personali e private o parlando male del prossimo, ma cercando di restare sempre neutro. Anzi, a volte il pensiero che ci sia qualcuno che legge i miei post e al quale posso dare un aiuto o un suggerimento mi inorgoglisce. Sicuramente ho un po’ paura di scrivere articoli poco interessanti o dal contenuto troppo semplice e scontato, ma non importa, per me vanno bene così e, anzi, si migliora sempre di più (basta guardare le visite giornaliere e mensili per farsi un’idea). Infine, non scrivo nulla di compromettente e così voglio sperare perché voglio credere di vivere in un Paese in cui la libertà di pensiero sia ancora un Valore. In fondo non ho nulla per cui vergognarmi: ciò che leggete sono i miei pensieri più o meno personali; di certo non voglio avere più paura di cosa pensa la gente di me, perché ci penso già io ad autocriticarmi e autocensurarmi. Questo è il mio blog e questi sono i miei post, questi sono i miei pensieri, ma soprattutto questo sono IO.

https://ilblogdilucac.wordpress.com


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 94 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 91.166 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: