Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘project

Ebbene, ci riprovo, ma con un marcia in più! Il mio progetto LEGO per la serie Speed Champions dedicata all’Abarth 595 Competizione è di nuovo on line sul sito https://ideas.lego.com/projects/176477. La soddisfazione personale per avere fornito due modellini (uno giallo e l’altro rosso) ad un’importante multinazionale di marketing che stava organizzando l’evento Abarth Day del 20 maggio all’Autodromo di Varano de’ Melegari mi ha spinto a proseguire il progetto. Non mi sono limitato a proporre il modellino dell’Abarth 595 Competizione, ma ho ricreato un piccolo set che riproduce parte di un circuito di gara completo di un podio, un’officina con due meccanici per il pit stop e un semaforo per la partenza. Le auto (quelle che mi sono rimaste ovvero una grigia e l’altra nera) sfrecciano sull’asfalto di una base LEGO 32×32. Il tutto è contornato con gli adesivi Abarth per dare un tocco più realistico. Come ho scritto sopra il progetto è pubblicato all’indirizzo https://ideas.lego.com/projects/176477. Quindi, se vi piace il set, se siete fan dell’Abarth o se il LEGO è il vostro “gioco” preferito, date un’occhiata, condividete sui social e VOTATE! Ottenendo 10000 (diecimila) voti LEGO produrrà il set. Sarebbe una soddisfazione immensa!

Ed infine ecco la sorpresa!

Il mio set sarà esposto nel negozio Walhalla di via Val Della Torre 24 a Torino dal 2 al 4 luglio in occasione del Walhallafest 2017 Sto valutando di esporre in un altro negozio specializzato in LEGO sempre che mi diano l’approvazione. Work in progress… Per tutte le novità riguardanti il set Abarth 595 Competizione (la gara) seguitemi su:

https://facebook.com/mybrickexperience

https://www.youtube.com/channel/UCwx_NuDiN4AU7-fkD5JAAOQ

https://ilblogdilucac.wordpress.com/my-lego-ideas/

Approfitto del tempo a disposizione per comunicarvi che ho aggiornato il progetto e che le regole per votarlo sono state modificate dal gruppo LEGO®. Partiamo con ordine:

Le nuove regole su LEGO® Ideas: tutti i progetti postati sul sito http://ideas.lego.com scadranno dopo 60 giorni. Se entro questo limite si raggiungeranno 100 voti, la durata del progetto si estenderà a 365 giorni. Di conseguenza sarà molto più difficile raggiungere l’obiettivo dei 10000 voti. A seguito di questa brutta notizia proverò a postare un ultimo progetto molto ambizioso; quindi, se vi interessano il mondo LEGO® ed i miei progetti, seguitemi su questo blog (sezione My LEGO® Ideas), oppure sulla pagina Facebook  https://www.facebook.com/mylegoexperience/ o anche sul mio nuovissimo canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCwx_NuDiN4AU7-fkD5JAAOQ

L’aggiornamento del progetto Abarth 595 Competizione: ho modificato il progetto per rendere l’auto il più possibile somigliante a quella vera. Si tratta di piccoli cambiamenti sulla parte anteriore della macchina, i quali la rendono leggermente più corta rispetto a prima e con un cofano più somigliante alla realtà. Di seguito le foto e il nuovo video. Il link sul quale cliccare per votare il progetto è sempre lo stesso: https://ideas.lego.com/projects/146529

Questo slideshow richiede JavaScript.

Così approfitto per fare pubblicità alla mia ultima creazione LEGO® utilizzando LDD (LEGO Digital Designer), un cad scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale LEGO® sia per Windows che per Mac.

Questa volta ho cambiato argomento e da LEGO® Architecture Palazzo Madama – Torino 2015 Capitale dello Sport sono passato alla disco music prendendo spunto da un librone in inglese acquistato nei due giorni di vacanza che ho avuto a luglio e che descrive appunto la storia e la diffusione nel mondo di questo genere musicale con tutti i ricami sociali che ci sono (c’erano) intorno ad esso.

Forse un tema più “internazionale” è più utile per avere più voti. Voi mi direte di stare calmo e che è solo un hobby. Sì, è un hobby, ma voglio che qualche mio progetto sia portato a termine e così, anche se a LEGO® Architecture Palazzo Madama di Torino ci sono molto affezionato, ho ritenuto giusto cambiare tema.

Comunque LEGO® Palazzo Madama di Torino è ancora in attesa di molti vostri voti (https://ideas.lego.com/projects/38350). Come in tutti i progetti di LEGO® Ideas c’è bisogno di ben diecimila voti per far sì che l’azienda prenda in seria considerazione la produzione. I progetti saranno on line per un anno.

In futuro, in base al successo che avrà il nuovo progetto LEGO® Disco Music, prevedo di creare anche dei set dedicati ad altri artisti; per esempio ho già in mente le Sister Sledge oppure Donna Summer con Giorgio Moroder… Insomma, di idee ce ne sono proprio tante…

Con LEGO® Disco Music ho creato una nuova serie dedicata alla storia della disco music.
Il primo progetto è “Village People – Y.M.C.A. Set Video”. Essi sono stati famosi famosi nel mondo tra gli anni ’70 e ’80 con il brano Y.M.C.A.
Ho ricreato il set del video di Y.M.C.A. in cui nel 1978 i Village People cantavano e ballavano.
E’ possibile giocare con LEGO® Disco Music insieme ad un CD single che completa il set LEGO®.

E siccome voglio essere un po’ più internazionale ecco la versione inglese:

(english)

With LEGO® Disco Music I created a new series devoted to the history of disco music.
The first project is “Village People – Y.M.C.A. Set Video”. They were very famous in the world between ’70s and ’80s with the hit single Y.M.C.A.
I created the set of the music video where Village People sang and danced Y.M.C.A. in 1978: I reproduced three scenes of the Y.M.C.A. music video.
It’s possible to play LEGO® Disco Music with a CD single that completes the LEGO® set.

I need 10000 supporter! Thanks all!!!

Votate cliccando sul link e poi su Support (loggatevi con Facebook):

(english) For support click the link below:

https://ideas.lego.com/projects/118448

Pagina Facebook (aspetto tanti “mi piace”) / Info on

https://www.facebook.com/legodiscomusic

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo ben sei mesi che ci lavoravo ho terminato qualche giorno il mio nuovo progetto LEGO dedicato a Lady Oscar. Mi sono impegnato molto perché ho costruito virtualmente la Reggia di Versailles, certo un po’ semplificata, ma il risultato finale è egregio. Ben tre piani, con aiuole e fontana, con le stanze da letto dei regnanti e la sala da pranzo e quella delle feste e della musica. Un piccolo spazio alle stanze delle guardie e di Lady Oscar non poteva  mancare. La parte più complessa del progetto è stata la costruzione del tetto, soprattutto quello frontale, in quanto i mattoncini “roof” essendo inclinati tolgono lo spazio per la creazione di ulteriori stanze. Così dopo avere cancellato un primo progetto (devo ammettere orrendo) sono ripartito da capo consultando le istruzioni di montaggio di altri prodotti LEGO attualmente  in produzione per prendere spunto sugli arredi, ovviamente per il tetto e per i particolari più piccoli come i decori dei palazzi della serie LEGO Collezionisti. E’ stato un lavoro notevole e appassionante. Ora che l’ho terminato, mi riposerò in attesa di ottenere una valanga di suppoter, almeno spero. Le ore al computer per dedicarmi al progetto della Reggia di Versailles non si contano! Ci sono altri progetti più piccoli dedicati a Lady Oscar che dovrò modificare in quanto, per esempio, ho mantenuto il colore delle faccine e delle mani del classicissimo giallo LEGO; invece per la reggia di Versailles ho optato per il rosa “carne” per rispettare il manga ed il cartone animato. Comunque questi altri due piccoli progetti sono già stati approvati dalla LEGO Cuusoo e pubblicati in attesa di supporter. Per adesso ci sono pochissimi supporters perché ho intuito che Lady Oscar non è molto conosciuta nel mondo se non in Italia, Francia e ovviamente Giappone. Così per ogni progetto ho deciso di aggiungere una lunga prefazione in cui spiegare chi è e che cos’è Lady Oscar o meglio The Rose of Versailles cioè il titolo originale sia del manga che del cartoon. Infatti Lady Oscar è il titolo utilizzato per l’Italia. Leggendo Wikipedia sono venuto a conoscenza che in Francia l’autrice è stata lodata e premiata per la sua opera in quanto è un ottimo modo per diffondere e conoscere la Storia della Francia e della Rivoluzione francese. Nel 1979 è stata prodotto anche un film dedicato al manga di Riyoko Ikeda ancor prima della serie animata per la TV, ma anche spettacoli teatrali e il cd con la colonna sonora della seria TV. Comunque quando apporterò le modifiche agli altri due progetti su Lady Oscar (“attentato ai monarchi” e “Oscar ed André si allenano con le spade“) vi avviserò tramite il blog e per quelli che conosco tramite Facebook attraverso la mia pagina personale o la pagina che ho creato appositamente per i miei progetti LEGO (sul blog in alto a destra c’è il link). Beh a questo punto giudicate voi i progetti. Purtroppo non sono un grafico e mi devo accontentare del software scaricato dal sito ufficiale della LEGO. Ci sono dei software di rendering per rendere più realistici i disegni, ma per il momento non sono ancora in grado di usarli. Ce ne sarebbe uno che si chiama POV- Ray che è gratuito, prima o poi proverò a scaricarlo. Per il momento vi chiedo solo di supportare i miei progetti cliccando sui link seguenti. Votare è semplice, basta cliccare su “SUPPORT” e rispondere ad un brevissimo questionario (“quanto pagheresti questo prodotto?” e “quanti ne compreresti?”). Vi verrà richiesta la registrazione a LEGO.Cuusoo, ma potrete utilizzare le login che utilizzare già per Facebook o Twitter. E’ tutto molto semplice! Per esempio dopo due anni hanno prodotto la DeLorean di Ritorno al futuro: se ci sono riusciti questi due signori ce la posso fare anche io. Servono “solo” 9.000 (novemila) supporters. Walt Disney diceva: se lo sogni lo puoi fare. Quindi votate, votate, votate e diffondete. Grazie!!!

http://lego.cuusoo.com/ideas/view/57958 – LEGO Lady Oscar – Palace of Versailles

http://lego.cuusoo.com/ideas/view/51418 – LEGO Lady Oscar – Attack on the french monarchs

http://lego.cuusoo.com/ideas/view/47647 – LEGO Lady Oscar – Oscar and André practice their skills

oppure per vedere tutti i miei progetti cliccate su

http://www.facebook.com/legoforturin2015

Questo slideshow richiede JavaScript.

Support my project on LEGO© Cuusoo – LEGO© Lady Oscar on
1
1
Click “Support” and login with Facebook or Twitter username.

TITLE

Lady Oscar and André practice their skill.

FOREWORD

The project of Lady Oscar is intended to be a game, a fun way to learn about the French Revolution. I tried to select the characters whose paths in life are strictly connected. At this time I’m planning other situations and environment which create the world of LEGO Lady Oscar.

WHAT IS LADY OSCAR?

The Rose of Versailles (Berusaiyu no Bara), also known as Lady Oscar or La Rose de Versailles, is one of the best-known titles in shōjo manga and a media franchise created by Riyoko Ikeda. It has been adapted into several Takarazuka Revue musicals, as well an anime television series, produced by Tokyo Movie Shinsha and broadcast by the anime television network Animax and Nippon Television. The show remains incredibly popular in Italy.
The Rose of Versailles focuses on Oscar François de Jarjayes, a girl raised as a man to become her father’s successor as leader of the Palace Guards. A brilliant combatant with a strong sense of justice, Oscar is proud of the life she leads, but becomes torn between class loyalty and her desire to help the impoverished as revolution brews among the oppressed lower class. Also important to the story are her conflicting desires to live life as both a militant and a regular woman as well as her relationships with Marie Antoinette, Count Axel von Fersen, and servant and best friend André Grandier.
The setting is in France, before and during the French Revolution. In the early part of the series, the main character is the young, flighty Queen of France, Marie Antoinette, however later the focus of the story shifts to a woman named Oscar François de Jarjayes. Oscar’s father, General Jarjayes, despaired over never getting a son (he had six daughters), and decided to raise his youngest daughter as a man. He trained her well in the arts of fencing, horsemanship, and medieval combat. Oscar often practiced her skills with her best friend, companion and (technically) servant, André Grandier, whom she almost always defeated. André was the grandson of her nanny and thus they spent most of their time together in harmonic friendship; near the end of the story, this blossomed into mutual love.
Oscar is the commander of the Royal Guard and responsible for the safety of Marie Antoinette, as well as the rest of the royal family. The story revolves around Oscar’s growing realization of how France is governed, and the plight of the poor. Another important storyline is the love story between Marie Antoinette and the Swedish Count Axel von Fersen. The affair between the two was the subject of rumours through all of France, endangering the Queen’s reputation and driving Oscar to request the Count to leave the country.
After the Count decided to leave and sign up for the war of independence in America, Marie Antoinette became lovesick. She began spending money in excess —expensive jewellery and clothes, attending balls every other night— to distract herself from pining for the only man she loved. This, in turn, weighed even heavier on the taxpayers of France, and even greater poverty spread throughout France due to Marie Antoinette’s squandering of money.

(excerpts from http://it.wikipedia.org)

Rosa di Versaille - Andrè e Lady Oscar si allenano
Scene 1: Lady Oscar and André pratice their skill.
Rosa di Versaille - Andrè e Lady Oscar si allenano 2

Scene 2: Lady Oscar and André pratice their skill.

Rosa di Versaille - Andrè e Lady Oscar si allenano - Mini figures

Mini figures in “Lady Oscar and André pratice their skill”.

LADY OSCAR
Born the last of five daughters to the Commander of the Royal Guards, General François Augustin Regnier de Jarjayes (a real historical character), she is raised by her father as if she were a boy in order to take his place and command the Royal Guards after he retires. At the age of fourteen, as soon as her basic military training is complete, Oscar is given the task to protect the Dauphine Marie Antoinette when she arrives at the French Court.
She dislikes court intrigues, but remains there out of loyalty to her father and her friend, Marie Antoinette. At one point, Oscar falls in love with Fersen, who has a forbidden love for Marie Antoinette.
Later in the story, Oscar learns of the political ideals of the Revolution and that the royalist regime is corrupt. As the French Revolution is about to begin, Oscar refuses to sedate tumults occurring in Paris. She renounces her status and her regiment joins forces with the people marching to the Bastille.

ANDRE’ GRANDIER
André Grandier (August 26, 1754 – July 13, 1789) is a fictional character and the male protagonist of the manga and anime series Lady Oscar, created by Riyoko Ikeda.
In the adaptation of the anime André is the male protagonist of the series.
Grandson of Marie Grandier, the housekeeper of the Jarjayes family, he is orphaned at age six and goes to live with his grandmother at the palace Jarjayes. He grows up with Oscar François de Jarjayes whom he falls in love with since she was a child, but his feelings are not returned until shortly before his death.
He loses his left eye during a fight with the Black Knight, who later becomes his friend.
He joins the National Guard to follow Oscar, who takes command of the guard after she retires from the leadership of the royal guard.

(excerpts from http://it.wikipedia.org)


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 159 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 64,427 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: