Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘sport

Sfondo secondo progetto (per profilo Facebook)

This is my project for LEGO Architecture for Turin 2015 European Sports Capital.

Palazzo Madama, standing in the centre of Piazza Castello, is one of the symbols of Turin. It’s the first of a series of projects which could be sold during the event “TURIN 2015 European Sports Capital”.

I recreated the real monument in every detail ; for this reason I changed many times the photos in this project, but I finally concluded it.

I invite you to compare my project with the real thing and to post a lot of comments. Please support my project!

For more information feel free to visit the official websites:

http://it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Madama_e_Casaforte_degli_Acaja

http://www.palazzomadamatorino.it/index.php

http://www.torino2015.it/

http://www.expo2015.org/it

Thanks to all my supporters!
_______________
About my projects:
With my projects for LEGO Architecture Series I want to promote tourism in my city (Turin) during the event “Turin 2015, European Sports Capital”
_______________
About my dreams:
I would like to work for LEGO group, but today It’s a dream and I hope that tomorrow It will be a reality.
_______________
About me:
For other information click the link below:

https://ilblogdilucac.wordpress.com
https://www.facebook.com/legoforturin2015

Thanks to all!

_______________

IL NUOVO PROGETTO DI PALAZZO MADAMA (TORINO 2015 CAPITALE EUROPEA DELLO SPORT) E’ STATO APPROVATO.

COLLEGATEVI SU https://ideas.lego.com/projects/102452 E CLICCATE SU SUPPORT (ACCEDETE TRAMITE FACEBOOK).

SIAMO 96 SU QUESTA PAGINA FACEBOOK, SE OGNUNO DI NOI VOTA IL PROGETTO AVRA’ 96 VOTI.

DIFFONDETE, DIFFONDETE E SOPRATTUTTO FATE VOTARE!

Maggio 2015(per profilo Facebook)

Il nuovo progetto LEGO Architecture (per Torino 2015 Capitale dello Sport) – Palazzo Madama è in arrivo per gli inizi di maggio 2015 direttamente sul sito https://ideas.lego.com; tutt’ora sono presenti i vecchi progetti (Palazzo Madama e Mole Antonelliana) che verranno eliminati a partire da domani dopo più di un anno che sono stati postati sul sito in attesa dei vostri voti. Il nuovo progetto rivisitato e corretto di Palazzo Madama della serie LEGO Architecture dovrebbe essere visionato e accettato dal gruppo LEGO prima di essere postato sul sito ufficiale. In attesa di tutto ciò, potete seguire le news sulla pagina Facebook che ho creato appositamente (https://www.facebook.com/legoforturin2015). Non appena verrò a conoscenza del nuovo link vi informerò e vi inviterò a votare numerosi, molto numerosi e a diffondere il più in fretta possibile a conoscenti, amici, parenti, blog e social network. Ho bisogno di 10000 (diecimila) voti in soli 365 giorni (se si arrivasse a 1000 supporter verranno aggiunti ulteriori 180 giorni) per far sì che si concretizzi il progetto e venga prodotto e distribuito in tutto il mondo. . Vabbé, mi accontento che venga distribuito almeno in Italia. Confido in voi, grazie!!!

Per info:

https://www.facebook.com/legoforturin2015

https://ideas.lego.com

LEGO Architecture per Torino2015 (logo)

(for english version click the link below)

http://lego.cuusoo.com/ideas/view/39862 (Mole Antonelliana)

http://lego.cuusoo.com/ideas/view/38350 (Palazzo Madama)

Questi sono i link con cui propongo una mia personale iniziativa in occasione di Torino 2015. Capitale europea dello sport ovvero la riproduzione di due monumenti simbolo della città utilizzando i mattoncini LEGO©: Palazzo Madama e la Mole Antonelliana. Questi due progetti rientrano nella serie LEGO© Architecture e sarebbe interessante vedere realizzati entrambi all’inzio del prossimo anno in quanto potrebbero divenire due simpatici souvenir della città da acquistare presso le rispettive sedi ed ovviamente nei negozi di giocattoli di tutta Italia e del mondo. Palazzo Madama e per la Mole Antonelliana (che ospita il Museo del cinema) potrebbero avere un ulteriore ritorno d’immagine. Per realizzare tutto ciò ho bisogno di un vostro grande aiuto: mi servono almeno 10000 (diecimila) voti!

Votare i miei progetti LEGO© sul sito http://lego.cuusoo.com è semplicissimo: basta collegarsi alle pagine su cui ho postato i progetti e cliccare su SUPPORT. Basterà effettuare la login con le password che usate per accedere a Facebook o a Twitter e quindi rispondere a tre semplici domande poste in inglese:

1. quanto pagheresti il prodotto? (selezionando la valuta in dollari o euro)

2. quanti di questi prodotti compreresti?

3. Perché vuoi votare questo progetto?

Voilà! Avete dato il vostro voto! Magari potete lasciarmi un commento, un parere o un suggerimento.

Purtroppo non sono un grafico e il software LEGO© Digital Designer (crea anche le istruzioni di montaggio) che si può scaricare gratuitamente dal sito ufficiale della LEGO© non permette di effettuare il rendering (foto-realismo) delle immagini. Ci sono dei programmi “free” con POV-Ray, ma non sono in grado di utilizzarli. Abbiate pazienza e usate un po’ di immaginazione. Se vi piacciono votatemi e diffondete il più possibile i miei progetti anche fuori dall’Italia: con internet tutto è possibile!

Vi ringrazio di cuore se renderete realtà questi miei piccoli sogni!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quest’anno mi sono iscritto in sala pesi per cambiare dal nuoto. Per tutta la bella stagione ho cercato di mantenermi in forma andando a correre al parco Ruffini approffittando degli attrezzi che il comune di Torino ha posto all’ingresso del parco, con i quali allenare braccia, schiena e addominali. Per altri tipi di esercizi ci penso io, perché anche se non sembra, ho alle spalle un po’ di esperienza: nuoto in primis, un po’ di sala pesi e poi cinque anni di arti marziali ovvero shaolin kung-fu. Non ridete tanto, perché anche se non sono in grado di combattere ho appreso il modo, grazie al bravissimo e paziente istruttore (che merita di essere citato nel mio blog, Alessandro Cascio), di potenziare i muscoli senza avere attrezzi e fare stretching. Lo dico sempre a tutti che se uno vuole e, ovviamente, se è in grado di gestirsi come un po’ riesco io, si può fare tutto a casa. Certamente ci sono dei limiti come ad esempio non poter correre o saltare. Per fortuna ho pagato solo un mese di palestra perché fare pesi, sì, serve, però mi annoio. Così ho pensato nel periodo invernale di ritornare a nuoto e di impormi di fare esercizi a casa. Ripeto che se uno vuole fa tutto a casa pagando una fesseria: basta andare alla più vicina Decathlon e acquistare 1 tappetino per sdraiarsi, 2 manubri da riempire con acqua o sabbia (prendetene magari due vuoti con una buona capienza da superare i 5Kg, così potrete gradualmente aumentare il peso) e anche 1 bilancino per pesare le valigie che userete per pesare i manubri, un elastico lungo e robusto per vogare, 1 bastone per scope… La cosa importante è fare tutto con estrema calma e respirare bene durante gli esercizi. Mi piacerebbe potervi spiegare i vari tipi di esercizi che si possono fare per allenare quasi tutti i muscoli del corpo, ma dovrei scrivere troppo e verrebbe un post lunghissimo. Per fortuna esistono libri e dvd che possono descrivervi tutto, sicuramente meglio di me. Proprio oggi sono andato in palestra e sono sempre più convinto che mi annoia. Poi mi viene da sorridere vedendo tutti quei maschioni con i muscoli gonfissimi, che non sono più in grado di piegarsi e li vedi che sollevano pesi da 60Kg e anche oltre, facendo uno sforzo sovrumano tanto da deformare i muscoli facciali; poi ci sono quelli che hanno meno muscoli e che rispetto ai primi sollevano meno pesi, ma lo fanno alla velocità della luce, così sembra che il muscolo si gonfi immediatamente. Invece no, ci vuole calma e pazienza. Chi frequenta questi posti sicuramente avrà notato la differenza tra gli esercizi effettuati dalla clientela femminile e quella maschile: fateci caso, gli uomini allenano soprattutto le braccia e il torace, così da avere la parte alta del corpo gonfia di muscoli e le gambe che rimangono degli stuzzicadenti. Le donne allenano quasi sempre tutto il corpo con pesi ultraleggeri, ma soprattutto rassodano il sedere e le cosce. C’è proprio una differenza enorme: non vedo perché il maschio che allena glutei e cosce sia visto come un frocetto. Io l’ho sempre fatto senza vergogna di mia spontanea volontà, perché se aspetto che me lo dica l’istruttore… Comunque, in verità, bisogna avere una buona spinta a fare ginnastica a casa, perché la tendenza è quella di dire “e vabbé, lo faccio domani, adesso non ho voglia”; così passano i giorni e non si fa nulla, invece una volta sborsati i soldi ci si sente obbligati di andare ad allenarsi. Ovviamente ci sono i pro e i contro: in palestra paghi, ma vedi anche un po’ di gente (tra cui tanta fauna femminile) e un minimo sei seguito dall’istruttore; d’altro canto a casa risparmi, ma non sei seguito con il rischio di fare danni e hai meno vita sociale. In conclusione la morale è questa: fate sport, qualunque sport, qualsiasi attività che vi piace, ma fatelo, perché ci stiamo impigrendo in maniera esagerata, stiamo diventando obesi, soprattutto le generazioni dopo la nostra. Stiamo diventando anche più soli e un’attività sportiva, meglio se di gruppo, permette più vita sociale, anziché stare a chattare su FB con finti amici. Non siamo nemmeno più in grado di parlare con il prossimo, se non tramite sms. Ma questa è un altra storia…


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 151 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 62,670 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: