Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘twitter

Oggi […] bisogna avere un hashtag, un # e chiamare a raccolta tanti altri che lo retwitteranno. Tutto è cominciato nel 2007, ma la reale esplosione di questo strumento è avvenuta con le elezioni iraniane del 2009.

Tutto ciò può essere accettato quando non abbiamo molte altre opzioni per protestare. Agli inizi degli anni 70 il Movimento Studentesco, guidato da Mario Capanna, aveva introdotto a Milano una sorta di usanza: la manifestazione del sabato pomeriggio. Un modo per protestare e richiamare l’attenzione su un problema. […] Quel mezzo di lotta (le manifestazioni) ci apparteneva, era di massa, come si diceva allora. Non c’erano i social media, c’erano le radio (libere) che amplificavano quanto accadeva in concreto.

[…] i media hanno amplificato se stessi e nessuno in Occidente ha mosso un dito, se non sulla tastiera di un palmare. La mobilitazione è stata tutta digitale.

Una reazione solo virtuale sconcerta  e un po’ rattrista, un po’ come quelli che fotografano uno che sta per annegare. Decidere di FARE è altro dal farsi un autoscatto e postarlo su Internet, non è una strada che potremo percorrere a lungo. Così come altra cosa è l’amicizia, non è un “mi piace”. Noi non esistiamo solo se contiamo migliaia di follower. Noi siamo fatti carezze, di tenerezze, di fiabe della buona notte, di sorrisi, di lacrime, di canzoni e di carne, poi, anche di Facebook e Twitter.

#RIPRENDIAMOCILMONDOMAPERDAVVERO. A sabato prossimo, tutti in piazza.

(Bruno Contigiani, La sostenibile lentezza dell’essereLinus, giugno 2014)

Per info:

http://vivereconlentezza.it

Annunci

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 94 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 89.635 volte
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: