Il Blog di Luca C.

Archive for the ‘Musica’ Category

Continua l’aggiornamento con l’upload dei miei DJ set dell’estate 2016.

Finalmente le mie compilation dance sono disponibili* per tutti su

https://mixcloud.com

DJ set – Estate 2016

Summer 2016 Compilation – Part 1 Summer 2016 Compilation - Folder

Summer 2016 Compilation – Part 2 Summer 2016 Compilation Part - Folder

BUON ASCOLTO!

Nel rispetto dei diritti d’autore.

Ulteriori info su:

Risultati immagini per mixcloud logoascolta le compilation (brani mixati)
Risultati immagini per spotifyascolta le playlist (brani non mixati)
Risultati immagini per virtual dj consulta i  DJ set
Risultati immagini per WORDPRESS LOGOtieniti sempre aggiornato sui miei DJ set

Approfitto di queste pagine virtuali per un piccolo spazio pubblicitario:

Finalmente le mie compilation dance sono disponibili* per tutti su

https://mixcloud.com

Titoli attualmente disponibili:

Summer Dance 2017 Front

Rock’n’Run Front

Hear Me Now Compilation Scansione

Spring 2017 Compilation Spring 2017 Compilation - Front

BUON ASCOLTO!

Nel rispetto dei diritti d’autore.

Ulteriori info su:

Risultati immagini per mixcloud logoascolta le compilation (brani mixati)
Risultati immagini per spotifyascolta le playlist (brani non mixati)
Risultati immagini per virtual dj consulta i  DJ set
Risultati immagini per WORDPRESS LOGOtieniti sempre aggiornato sui miei DJ set

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oggi vi presento le mie ultime compilation adatte all’estate: trattasi di Rock’n’Run e Summer dance 2017. Come potete intuire ho molto tempo a disposizione e siccome non voglio perdermi in un oceano di pensieri che portano sicuramente alla negatività mi viene incontro la creatività, a volte sotto forma di mattoncini LEGO, altre volte sotto forma di brani musicali. Siccome l’estate è anche la stagione in cui frequento molto i parchi cittadini in cui pratico corsa e ginnastica a corpo libero è molto importante avere con sé della buona musica energizzante per sopravvivere all’afa, alle zanzare e alla fatica. Per la prima volta ho utilizzato brani pop-rock per la compilation Rock’n’Run di cui è mia l’ideazione della grafica in copertina. Devo dire che mixare brani rock è abbastanza difficile anche perché mi sembra di capire che non facendo uso di strumenti elettronici che scandiscono un ritmo prestabilito è impossibile non andare fuori tempo anche se poi non ce ne accorgiamo. Quindi i passaggi da un brano all’altro devono essere molto veloci per non incappare in un ritmo sincopato. Molto più facile risulta il mixaggio per i brani dance. Per creare Summer Dance 2017, di cui è sempre mia l’ideazione grafica della copertina, non ho più sfruttato la famosa compilation francese Le son dancefloor edita dall’emittente radiofonica Fun Radio: troppe canzoni “vecchie”, troppo lente e troppo somiglianti le une alle altre. Ho rimediato consultando la classifica dance sul sito http://danceitalia.it e devo dire che è venuta fuori una buona antologia di successi dance estivi. Potete ascoltare le tracce (non mixate) sulle playlist che ho creato su Spotify visitando direttamente la pagina My Virtual DJ Set di questo blog. Buon ascolto e buona estate!

Excuse Me

Con un po’ di ritardo scrivo del vincitore dell’Eurovision Song Contest 2017 ovvero Salvador Sobral che ha presentato la canzone Amar Pelos Dois. Ho ascoltato quasi tutte le canzoni in concorso su Youtube sul canale ufficiale. Ovviamente sempre spettacolari le scenografie, ma così non si può dire dei brani proposti a Kiev: parlo sempre da semplice ascoltatore e non da critico musicale. Amar Pelos Dois è l’unica canzone che si è veramente distinta tra tutte per il testo, per la musica molto dolce e l’ottima interpretazione. Questo ha fatto sì che mi incuriosissi ulteriormente e allora ho ascoltato l’intero disco di Salvador Sobral Excuse me uscito nel 2016 e ne sono rimasto piacevolmente colpito: un mix di jazz con un accenno al fado (jazz contemporaneo, classico, afro-cubano e swing, secondo il sito Discogs) suonato egregiamente senza l’ausilio della sempre più invadente elettronica, senza volumi normalizzati, ma con sonorità dinamiche. Solo voce, contrabbasso, pianoforte, batteria (con l’aggiunta di tromba, chitarra e ukulele) come nei migliori jazz quartet. Le dodici canzoni presenti nel disco sono cantate sia inglese che in portoghese, ma purtroppo manca la stupenda Amar Pelos Dois. Non ci sono ulteriori notizie di una riedizione del 2017. Consiglio vivamente l’ascolto di Excuse me di Salvador Sobral: poche tracce, ma ottime e appena 50 minuti di carezze alle orecchie. Un vero tesoro prezioso in questo oceano di omologazione musicale elettronica e sempre più spesso sempliciotta. Almeno per me.

Per info

https://www.facebook.com/salvadorsobralmusic/

Spotify

Risultati immagini per flavio sasso tempo perso

Quest’oggi vi parlerò di un disco, o meglio un single. Da quel che so, attualmente non esiste su supporto fisico, cd single o 45giri, ma si può trovare su tutti i siti di streaming e download musicali. Il brano si intitola Tempo perso, scritto ed interpretato da Flavio Sasso. Titolo più azzeccato non c’era, dato il periodo che molti di noi stanno vivendo cercando di reinventarsi e riscoprirsi per crearsi, se va bene, una piccola fonte di reddito, ma anche una grande soddisfazione personale. Come reinventarsi se non seguendo le proprie passioni? Non dico che sia facile, bisogna fermarsi un attimo, accettarsi per quel che si è senza pensare troppo, sapersi ascoltare, ma soprattutto non ascoltare troppo gli altri che ti dicono spesso che quel che stai facendo è solo Tempo perso. Perché gli altri sanno sempre quello che è giusto per noi, ma vorrei vederli stare al nostro posto. E così che, seguendo le proprie passioni (in questo caso la musica), possono nascere dei graziosi gioielli musicali. Tempo perso è nata alcuni anni fa. Posso dire di aver assistito, se non alla sua nascita, ad una fase del suo sviluppo in una sala di registrazione di Torino, la Rainbow. Fin dalle prime note, come ascoltatore, ho creduto in questa canzone. Glielo dissi a Flavio Sasso, è molto orecchiabile, si ricorda bene, oserei dire che è anche molto “radiofonica”. Ma Flavio Sasso, che in campo musicale sa il fatto suo, forse pensava che Tempo perso non fosse ancora pronta per il grande salto. Finalmente, da marzo 2017 Tempo perso è disponibile per tutti noi e, devo essere sincero, l’attesa non è stata

Tempo perso

Tempo perso di Flavio Sasso la trovate su:

ITunes

Google Play

Amazon mp3

Spotify

Per tutte le info e gli aggiornamenti: http://flaviosassomusic.blogspot.it/

Questo slideshow richiede JavaScript.


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 159 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 64,427 volte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: