Il Blog di Luca C.

Posts Tagged ‘estate

Festivalbar Summer 2019 Compilation - CoverFestivalbar Summer 2019 Compilation - Tracklist

Come avrete ben intuito questa è il mio nuovo mix dance per l’estate 2019 postato su mixcloud.com il 23 giugno (vedi anche la pagina My DJ Set in questo blog). Questa volta vorrei spendere qualche parolina su Festivalbar Summer 2019 Compilation perché ha avuto un seguito che mai mi sarei aspettato. Non so spiegarmi il motivo: sarà stata la copertina ovvero una foto “polarizzata” raffigurante la ruota panoramica di Saint-Raphael in Francia scattata la scorsa estate, sarà stato il tag “house” che ho usato per la prima volta o sarà stata una selezione musicale più house rispetto ai precedenti mix? Fatto sta che nel giro di pochi giorni il mio profilo Mixcloud conta ben 25 seguaci dalle parti più disparate del mondo: oltre all’Italia ci sono Russia, Ucraina, Giappone, Spagna, Olanda, Irlanda del nord, Ungheria, Austria, Egitto e Uganda. Non che ci guadagni qualcosa, ma fa comunque piacere! Mi rendo conto che gli altri utenti sono più professionali rispetto a me sia per attrezzatura, per bravura, per qualità sonora e selezioni musicali più “internazionali” e alla moda. Non mi sorprenderei se qualcuno facesse il DJ di professione anche in qualche radio. Colgo l’occasione per chiedere a chi è più esperto di me come si fa a tenere il volume dei brani il più possibile uguale perché ho spesso delle difficoltà. Ritornando a Festivalbar Summer 2019 Compilation il titolo richiama la hit Festivalbar di Majuri e contiene vari successi dance di questa estate tra cui Jovanotti, LP, Madonna, le coreane Blackpink, Purple Disco Machine, il compianto Avicii e, appunto, le tracce più house come quelle di Camelphat, Fisher, Gaullin e Adelphi Music Factory. Vi ho incuriosito abbastanza?

Festivalbar Summer 2019 Compilation

 

Per rinfrescare la vostra estate!

 

Can You feel It?

 

in streaming su Mixcloud e Spotify*

 

*tracce non mixate
Annunci

Risultati immagini per majuri festivalbar

L’intro della canzone ci coinvolge già dai primissimi secondi, suoni sintetici che ricordano i brani degli anni ’80 con quel basso che picchia sulla cassa in 4/4. Un ritmo fresco e ballabile e un testo che richiama le estati di un passato che gli adolescenti di oggi si sognano: lo stesso campeggio in cui sperare di trovare gli amici degli anni precedenti, la coda al jukebox e i soliti dischi a ripetizione, le prime cotte, i baci in spiaggia di notte nascosti tra le barche posteggiate e gli ombrelloni chiusi, le prime esperienze, i tradimenti… e il Festivalbar che fa (faceva) da colonna sonora. Sto parlando di Majuri e la sua nuova hit Festivalbar. Mi raccomando però di non confondere Majuri con Loredana Maiuri come ho fatto erroneamente io. Grazie alla vera Majuri (Paola) che me lo ha fatto notare nei commenti. Chiedo perdono!

Per info:

https://www.facebook.com/MajuriPaola/

spotify:artist:2tYFoCFO4wUM3ligsgXtzD

Non è estate senza una compilation dance con le hit del momento!

Cosa aspettate ad ascoltare il mio nuovo mix?

BAD BOY COMPILATION SUMMER 2K18 è disponibile su

Risultati immagini per mixcloud icon unica traccia con i brani mixati

Immagine correlata sezione del blog dedicata ai miei DJ set

Risultati immagini per spotify icon playlist con brani non mixati

Buon ascolto!


Risultati immagini per marwa loud loud

Ma ci sono ancora i tormentoni estivi? In questo marasma di brani trasmessi in radio io non riesco ad indentificarne uno semplicemente perché non mi fanno emozionare, o forse sì uno l’ho trovato, ma bisogna ritornare in Francia. Ultimamente i cugini francesi sono abbastanza presenti sulle pagine di questo blog. Quando a inizio luglio ho ascoltato per la prima volta la canzone in questione sono stato colpito dalle prime note anche se sul momento non ne comprendevo il testo. Sto parlando di Marwa Loud una cantante francese di 22 anni di origine marocchina che sta spopolando in Francia, in Belgio, in Olanda ed in Svizzera con il suo nuovo singolo Bad Boy, un brano electro rap hip-hop edm, insomma, chiamatelo come volete il genere che va di moda in questi anni tra il pubblico più giovane. Dopo molti singoli pubblicati nel 2017 che l’hanno resa famosa e le hanno fatto vincere due dischi d’oro, Bad Boy è il nuovo brano contenuto nel cd d’esordio di Marwa Loud intitolato semplicemente Loud. Si può dire che Bad Boy non abbia un testo proprio allegro, anzi si parla di disagio giovanile come si può comprendere anche dal video, ma forse un po’ di speranza c’è: J’essaye de faire le vide, de souvent sourire, de faire le tri (sto cercando si svuotare, di sorridere spesso, di fare ordine). Avete ragione, non si tratta proprio di un single prettamente estivo e spensierato, ma stiamo attraversando un periodo storico turbolento che influenza anche le musiche e i testi delle canzoni. Probabilmente Bad Boy oltrepasserà i confini francofoni per approdare anche in Italia, sempre che non l’abbia fatto senza che io me ne sia accorto. E se non fosse per questa estate, sarà una hit l’autunno prossimo? Intanto ascoltate e guardate il video. Che ne pensate?

Per info:

https://it-it.facebook.com/Marwaloud/

House Music Vintage Megamix - frontCorreva l’anno 1990, più precisamente era l’estate del 1990. Avevo 14 anni, avevo appena terminato le scuole medie inferiori ed ero in attesa di intraprendere il percorso scolastico che mi avrebbe portato alla maturità. Fu anche il primo anno in cui seguii con passione i mondiali di calcio Italia ’90 con gli occhi strabuzzanti di Salvatore Schillaci, le parate di Zenga e Tacconi, gli attacchi di Baggio e la prima volta in campo della Germania unita. Mi trovavo esattamente in quel di Campomarino (CB) allegro luogo di villeggiatura dal quale fummo assenti per quattro anni. Insomma, vi trascorsi molte estati felici di cui porto dentro di me molti bei ricordi. Quella del 1990 fu l’ultima estate a Campomarino. Come ho scritto, avevo 14 anni e stavo passando dall’età infantile a quella adolescenziale con tutti i cambiamenti che ne derivano. Tra questi cambiamenti ovviamente c’erano i gusti musicali. Lasciai da parte le canzonette per bambini per passare a musica più adatta alla mia età. Erano gli anni del primo Jovanotti con la sua moto, di Francesco Salvi con la sua macchina da spostare, di molta altra musica demenziale, ma anche di tanta altra ottima musica. Era in corso un cambiamento nelle sonorità che caratterizzarono in seguito gli anni ’90. Nell’ ambito dance questo cambiamento avvenne grazie ai Technotronic che allietarono le mie orecchie (un po’ meno quelle dei miei genitori) per tutta l’estate con Pump up the jam. Grazie a mio cugino che mi registrava le musicassette (con un audio penoso e senza titoli) venni a conoscenza del genere dance house music tanto in voga in quegli anni. Ora, a distanza di ben ventisette anni, sono riuscito a recuperare alcuni titoli presenti in una delle tante musicassette, ovvero quella dell’estate 1990 che intitolai semplicemente Megamix Estate 1990, la quale iniziava con la Primavera di Vivaldi. Dopo non poche difficoltà (nemmeno il riconoscimento musicale dello smartphone è servito) sono riuscito a trovare i titoli che più mi esaltavano in quella calda estate e ne ho fatto un mix intitolato House Music Vintage Megamix cercando di rispettare il più possibile la sequenza originale delle tracce. Potete ascoltare il mix sulla mia pagina Mixcloud. Sperando di aver fatto cosa gradita anche voi, vi auguro un buon ritorno al passato e un buon ascolto!

Potete ascoltare House Music Vintage Megamix nella sezione My DJ Set di questo blog.

Per info:

Risultati immagini per mixcloud Ascolta le mie compilation

Risultati immagini per spotify Ascolta le mie playlist (tracce non mixate)

 


Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 89 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 87.959 volte
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: