Il Blog di Luca C.

Sono lieto di comunicarvi l’introduzione della nuova voce “Free download” nel menù del mio blog che ha ben otto anni di vita. Come avrete notato ho aggiunto anche “My LEGO® ideas” ancora in lavorazione. Nella sezione “Free download” potete scaricare gratuitamente da OneDrive le mie compilation dance mixate con il software Virtual DJ. Le tracce audio e le copertine sono raggruppate in una cartella compressa con WinRAR. Tutti i download sono sicuri ed esenti da virus. Contestualmente ho aperto anche il mio canale Youtube “Luca C.” dal quale ho condiviso in questo post il video PROMO Summer 2016 Compilation. Part 2 per inaugurare la nuova sezione “Free download”. Buona visione.

Su Youtube mi riconoscerete dalla grafica seguente:

grafica youtube

Kiki & i segreti del sesso (titolo originale Kiki, el amore se hace, l’amore si fa) è un film spagnolo del 2016 di Paco Leòn. Si tratta di cinque episodi nei quali si racconta il modo in cui i protagonisti vivono le loro esperienze sessuali. Alcune situazioni hanno dell’incredibile per ingigantirle e per far ridere. Ma vorrei che non pensaste ad un film tipo commedia all’italiana degli anni ’70, ma ad un film che fa riflettere su come, di fronte al tema sesso, siamo quasi tutti bloccati dalla paura di esprimerci liberamente a seguito di giudizi, dall’educazione errata dei genitori, dalle regole imposte dalla società, dal perbenismo delle religioni. Insomma, non bisognerebbe vivere il sesso con paura, come qualcosa di sporco e solo per procreare, ma con estrema gioia, divertimento, e se si vuole, sperimentando ovviamente con il consenso del/i compagno/i e sempre con  rispetto reciproco. Facile a dirsi, difficile a farsi. Ma solo essendo sinceri con noi stesi e con il partner e liberando da tutti i blocchi (cosa non facile) l’energia del primo chakra, quello più animale, primitivo, istintivo, rosso, sessuale sarà possibile farla scorrere verso tutti gli altri chakra raggiungendo, per quanto possibile, la libertà e la felicità. Ci riusciranno i protagonisti del film? Come potete capire  Kiki & i segreti del sesso è un film complicato perché, nonostante l’argomento trattato, non cade mai in luoghi comuni e in volgarità. Consiglierei, comunque, la visione del film ad un pubblico dai 14 anni in su non per pudicizia, ma perché ritengo che alcuni argomenti potrebbero non essere capiti da chi non ha ancora una maturità ben sviluppata in merito. Bella anche la colonna sonora, ma non è stato prodotto il cd.

Altri film consigliati:

Era un giorno caldo di fine luglio. Grande sgomento per i recenti attentati terroristici in Francia e Germania. Per rallegrarci un po’ e per distogliere l’attenzione anche da altre situazioni personali noiose siamo andati a vedere la mostra degli Zar nella splendida Reggia di Venaria. Apro una parentesi: sarebbe interessante, ora, andare a vedere di persona il palazzo degli Zar a San Pietroburgo. Chiusa parentesi. Intanto il tempo a Venaria stava cambiando verso il peggio: si era alzato il vento e stavano arrivando minacciose nubi grigie. Il classico temporale estivo dove è meraviglioso osservare il contrasto tra il cielo azzurro, i giardini colorati della Reggia e il nero in arrivo. Usciti dalla mostra un ulteriore spettacolo di colori ci attendeva oltre la torre dell’orologio: un gruppo di persone della Costa d’Avorio vestita con abiti tipici coloratissimi stava festeggiando il matrimonio di due di loro. Gli sposi erano vestiti di bianco, i testimoni di blu “elettrico”, gli altri di verde smeraldo e i bambini davano meno nell’occhio. Quel mescolarsi di colori donava in quel contesto un qualcosa di spettacolare. La gente si fermava stupita ad ammirarli. E in questo momento che la poesia si è interrotta, quando una donna vestita con uno squallido kway rosso si avvicina ad uno dei bimbi chiedendo con estrema ingenuità: “ma tu sei cattolico?”. La mascella mi e’ caduta a terra, per non citare altre parti molli del corpo. Il bambino guardava la donna con sguardo interrogativo, stando zitto e accennando un sorriso perplesso. Allora cara signora, immagino che tu sia di religione cristiana cattolica e bigotta, ma cosa vuoi che ne sappia un bambino di nemmeno otto anni, ma cosa vuoi che gliene importi di che religione sia? E ora di piantarla di fare i cattolici bigotti falsi perbenisti in questo modo. E se il bambino avesse risposto, fiero, di essere musulmano che avresti fatto, cara signora cattolica bigotta? Avresti urlato, saresti scappata, avresti chiamato la polizia? Lasciamoli tranquilli, almeno i bambini, da queste nostre (vostre) follie religiose. I bambini vengono al mondo liberi senza nessuna credenza religiosa. Siamo noi adulti inculcargli erroneamente queste strane ideologie in testa. La prima forma di terrorismo la facciamo noi (la fate voi), la fai tu cara la mia signora cattolica bigotta con queste domane inopportune e senza armi. Io con il tempo ho imparato a starne lontano nonostante battesimo, catechismo, comunione e ore inutili di religione a scuola. La materia religione, nelle scuole statali, dovrebbe insegnare la storia di tutte le religioni e non essere una lezione di catechismo, peraltro inutile. Io ho capito che si è liberi senza queste credenze che la famiglia e la società ci inculcano fin da infanti. A mio parere tutti i bambini dovrebbero essere lasciati crescere in pace e solo quando avranno raggiunto l’età della ragione potranno scegliere loro stessi se credere in qualche dio, sempre che esista, oppure se dichiararsi serenamente atei.

Senzanome1

Vi presento il mio nuovo progetto LEGO® dedicato alla serie LEGO® Speed Champions. Si tratta di un’auto che ancora non è presente nella serie, ovvero l’Abarth 595 Competizione. Avendo comprato il set della Ferrari e scoprendo che la serie è sempre in evoluzione con nuove auto da corsa ho pensato bene di crearne una anche io studiando le istruzioni di montaggio della Ferrari appena acquistata. Non è stato semplice ricreare una FIAT 500 con i mattoncini LEGO® e ho dovuto più volte prendere diversi accorgimenti per rendere il modello il più simile possibile alla realtà e nello stesso tempo con incastri stabili e solidi. Dopo vari tentativi sul software LDD (LEGO® Digital Designer), sono lieto di presentarvi la Abarth 595 Competizione per la serie sopracitata. Purtroppo l’azienda LEGO® non dà la possibilità di postare foto modificate del progetto: infatti, ho creato la tuta ufficiale Abarth del pilota e anche gli adesivi da attaccare all’auto. Potete vedere tutte le foto con gli adesivi ufficiali Abarth sotto il medesimo post, sulla pagina Facebook “My LEGO Experience” e anche sul mio canale Youtube.

L’auto si presenta molto aggressiva come lo è nella realtà, con il suo colore grigio chiaro, l’alettone e gli specchietti bianchi e i vetri oscurati. L’Abarth 595 Competizione (che è “semplicemente” l’evoluzione da gara della FIAT 500) si presenta leggermente più corta e più alta di uno “stud” proprio per rispettare il più possibile le proporzioni con le altre auto della serie Speed Champions. Sarebbe proprio un sogno se questo progetto andasse in porto e che LEGO® producesse il set. Per far ciò ho bisogno di 10000 (diecimila) voti. Il progetto dell’Abarth 595 Competizione per la serie LEGO® Speed Champions è postato sul sito

https://ideas.lego.com/projects/146529

COME VOTARE?

Non voglio essere presuntuoso, ma alcune persone mi hanno detto di avere avuto delle difficoltà. Di seguito le istruzioni:

  1. Dopo avere cliccato sul link si aprirà la pagina del progetto.
  2. Cliccate su “Support” sulla destra della pagina.
  3. Si aprirà un pop-up che vi chiederà di registrarvi (potete farlo tranquillamente utilizzando le credenziali di Facebook, Twitter o Google+).
  4. Una volta registrati si ritornerà sulla pagina del progetto.
  5. Cliccate di nuovo su “Support“.
  6. Si aprirà un altro pop-up con un veloce questionario:

1) quanto potrebbe costare il set?

2) quanti set comprereste?

3) quale tipologia di persone comprerebbe il set?

4) qual è la difficoltà di costruzione del set?

7. Cliccate su “Confirm my support“.
8. Si aprirà un altro pop-up e qui potete tranquillamente cliccare su “Done“.

Come ho già scritto sarebbe stupendo se questo sogno si realizzasse sia per orgoglio personale, sia perché, se LEGO® producesse il set, io guadagnerei il 4% sulle vendite mondiali. Sembra poco, ma se le vendite fossero tante non disdegnerei. Quindi,

VOTATE VOTATE VOTATE VOTATE VOTATE

DIFFONDETE DIFFONDETE DIFFONDETE DIFFONDETE

E, OVVIAMENTE…

GRAZIE DI CUORE A TUTTI!

Per info:

https://ideas.lego.com/projects/146529

https://www.facebook.com/mylegoexperience/

https://www.youtube.com/watch?v=qwQsV26bW5A

http://www.lego.com/it-it/speedchampions

http://www.abarth.it/595-competizione

(Aggiornamento del 10/08/2016)

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ giunto il giorno in cui vi presento la seconda parte di Summer 2016 Compilation che è stata modificata interamente mantenendo la tracklist originaria. Ascoltando la prima versione non sono rimasto molto soddisfatto. Quindi, mi sono rimesso al lavoro prolungando quei brani che facevo stare sotto il minuto perché non erano melodiosi come intendo io. E’ passato più tempo di quanto avevo previsto per presentarvela, ma questa volta avrete tra le “orecchie” una buona compilation, anche se qualche dannato errore c’è sempre dato che ancora non ho il preascolto. Un breve lavoro di montaggio audio è stato obbligatorio per correggere gli errori di distrazione in fase di registrazione. Sono contento di come sia riuscito questo nuovo mix. Contiene molti brani estivi tra cui quelli che per me saranno le “hit tormentone” dell’estate 2016, ovvero Alex Newell con Kill The Lights (with Nile Rodgers), Fais Feat. Afrojack con Hey e Michael Calfan con Nobody Does It Better. Il caso ha voluto che fossero una quasi all’inizio, una a metà e una alla fine del cd, come volessero cadenzare la compilation. Come sempre, di seguito e nella sezione “Scarica i miei mix del 2016” potrete cliccare sul link per effettuare il download del file compattato con WinRAR e condiviso su OneDrive. Consideratelo un regalo per voi che partirete per le vacanze estive in agosto, ma anche per chi le vacanze le ha già fatte o per chi, come noi, starà a casa e si accontenterà di un giorno in piscina. Buon ascolto!

Click here to download Summer 2016 Compilation – Part 2

Summer 2016 Compilation Part - FolderSummer 2016 Compilation Part 2 - Tracklist

  • Title: Summer 2016 Compilation. Part 2
  • Tracks: 23
  • File: mp3 320 Kbps
  • Time: 53’22”
  • BPM: 126
  • NO VIRUS!!!

Click here to download Summer 2016 Compilation – Part 2

Click here to download Summer 2016 Compilation – Part 1

Click here to download 110 BPM Compilation (2016)

Click here to download Spring 2016 Compilation

My LEGO® Experience

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 132 follower

Archivi

Categorie

Il blog di Luca C. è stato visitato

  • 55,612 volte
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 132 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: